Negli ultimi anni, in rete e nei forum della telefonia professionale, gli utenti sono sempre più interessati ai prodotti ricondizionati (chiamati anche rigenerati o refurbished). In particolare, vengono richieste una serie di informazioni sulla loro affidabilità, sulla garanzia e sul tipo di prodotto da acquistare. Il mercato dei prodotti ricondizionati è molto conosciuto all’estero ed ha ispirato molte imprese a “ricondizionare” i loro prodotti in tutti i campi della tecnologia. Per questo, anche Onedirect contribuisce a salvaguardare l’ambiente non solo attraverso il riciclaggio di prodotti elettrici ed elettronici anche attraverso i prodotti di telefonia ricondizionati.

Che cos’è un prodotto ricondizionato?

I prodotti ricondizionati sono una via di mezzo tra i prodotti nuovi ed usati: permettono di risparmiare sul prezzo ma non sulla qualità dell’oggetto che acquistiamo. Infatti, il prodotto ricondizionato è uguale al nuovo, ma è stato reso per diversi motivi, come insoddisfazione o piccoli difetti. È possibile identificare tre motivi principali che portano il cliente a restituire il prodotto:

  • Prodotto che è stato restituito dopo la prova perché non ha soddisfatto il cliente.
  • Prodotto che presenta lievi difetti, che possono essere stati riscontrati sia nel prodotto che nell’imballaggio.
  • Prodotto che è stato riparato ma che è in buone condizioni.
Cosa ci si può aspettare da un prodotto ricondizionato?

Spesso è difficile distinguere il prodotto ricondizionato da uno nuovo, sopratutto grazie alla perfezione ed alla cura dei dettagli che gli specialisti pongono nella sua rigenerazione. Infatti, questi prodotti vengono rimessi in vendita solo dopo esser stati revisionati ed aggiustati: vengono ri-testati attraverso scrupolosi test di buon funzionamento, reimballati e coperti da garanzia. Il prezzo di vendita è decisamente concorrenziale ed è più economico rispetto al prezzo di uno stesso prodotto nuovo.

Quali problemi presentano i prodotti ricondizionati?

I prodotti ricondizionati di solito presentano difetti estetici, ma non di usura: infatti non sono mai stati usati da un’altra persona. Ad esempio, un tipo di prodotto ricondizionato può essere un prodotto esposto in un negozio che presenta graffi o ammaccature.

Cosa succede alla garanzia?

Il mercato dei prodotti ricondizionati è relativamente nuovo e quindi non ci sono norme che lo governano. Quindi, per quanto riguarda il tema garanzia, ogni venditore stabilisce a sua discrezione la durata della garanzia da offrire. Infatti, se per i prodotti nuovi, la legge Europea stabilisce una garanzia obbligatoria di due anni, per i prodotti ricondizionati il singolo venditore può scegliere la garanzia da concedere sui vari dispositivi, che è spesso inferiore a quelli nuovi. Per esempio, Onedirect offre una garanzia sui prodotti ricondizionati di un anno. 

Come si può scegliere un buon prodotto ricondizionato?

riciclare_reuse_reduce_recycle_10Prestando la dovuta attenzione alle condizioni di vendita del prodotto ricondizionato, si possono fare veri affari. Sebbene in Italia il mercato dei prodotti ricondizionati si stia sviluppando negli ultimi anni, negli Stati Uniti questo tipo di mercato funziona da molto tempo. Infatti, acquistare un prodotto ricondizionato non rappresenta solo un risparmio in termini economici, ma anche in termini ambientali poichè si evita di buttare prodotti che potrebbero essere utilizzati ancora per anni, salvaguardando così la salute del nostro pianeta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here