Efficiente, confortevole e tecnologicamente avanzato: sono queste le caratteristiche che deve possedere il call center perfetto. La domanda è: come crearlo?

Per esser certi di dar vita ad un call center che abbia tutte le carte in regola è indispensabile porre attenzione alla scelta dei quattro elementi attorno ai quali ruota tutta la vita in questo ambiente di lavoro, ovvero: cuffie telefoniche, illuminazione, pannelli antirumore e accessori utili a dar vita ad una postazione di lavoro ergonomica e funzionale.

#1 Nel call center perfetto il rumore è bandito 📢

Portare a zero il livello di rumorosità: è forse questa la grande sfida da vincere all’interno di un call center. Il rumore, degli ambienti o in cuffia, è di fatto uno degli elementi di disturbo preponderanti nei call center. Del resto, in questo genere di luogo di lavoro, sono molteplici gli operatori che contemporaneamente si ritrovano a comunicare con un cliente, generando, in questo modo, un rumore ambientale costante e spesso elevato.

Per ovviare a questa problematica è necessario ricorrere innanzitutto cercare delle soluzioni idonee a insonorizzare l’ambiente o comunque a ridurre il rumore di fondo.

Una risposta efficace viene dall’uso dei pannelli acustici antirumore, come ad esempio i VicCeiling. Si tratta di pannelli che attenuano o eliminano i rumori dalle singole postazioni, grazie ad un miglioramento dei disturbi di fondo di tutto l’ambiente.

Oltre a essere degli elementi funzionali nell’ambiente di lavoro, rappresentano delle soluzioni di grande design, mediante i quali arredare e personalizzare ogni spazio.

💡 LEGGI ANCHE: Il rumore negli uffici e nei Call Center, è sbagliato sottovalutarlo

Comfort acustico negli uffici

#2 Sentire… e farsi sentire! 🎧

Trasformare lo spazio operativo in un ambiente acusticamente confortevole non basta: è indispensabile dotare ogni operatore della cuffia telefonica più idonea a svolgere correttamente il proprio lavoro.

In commercio esistono diverse pensate e progettate specificatamente per i call center.  Per selezionare la più adatta al proprio scopo si dovrà tener conto della qualità audio garantita e delle caratteristiche del microfono incorporato.

L’audio deve ovviamente essere quanto più nitido e chiaro possibile: queste due peculiarità sono necessarie per comunicare in maniera limpida con i clienti, e quindi riuscire a svolgere il lavoro per cui si è preposti.

Strettamente legato all’audio è il microfono: è importante che esso abbia un filtro antirumore. Fra i microfoni più confortevoli per chi lavora al telefono vi sono quelli che consentono una rotazione a 360°.

💡 LEGGI ANCHE: Cuffie per call center, come scelgo quella giusta?

 Quale cuffia scelgo per il mio call center?

#3 Luce ed ergonomia: le ciliegine sulla torta! 🍒

Sottovalutata da molti, l’illuminazione costituisce un elemento fondamentale per chi lavora all’interno di un call center. A confermarlo sono le disposizioni in materia di sicurezza sul lavoro, che impongono, per garantire il benessere a tutti gli operatori, una corretta gestione dell’abbagliamento e il giusto grado di luminanze, poste ad illuminare l’ambiente con gradazioni naturali.

Ad amplificare il benessere degli operatori vi sono poi molteplici accessori informatici, mediante i quali è possibile migliorare i livelli ergonomici degli strumenti in uso, basti pensare ai supporti per gli schienali delle sedute, i supporti e i bracci per monitor o le stazioni multimediali.

Si tratta di accessori che a primo impatto potrebbero sembrare “innoqui” ma che in realtà aiutano davvero molto gli impiegati a “lavorare bene” ma anche a “sentirsi bene”.

💡 LEGGI ANCHE: Ufficio Ergonomico, crea lo spazio su misura per te

Rendere i call center luoghi di lavoro confortevoli in cui lavorare non è difficile: basta scegliere gli strumenti informatici, ergonomici e strutturali giusti.

E tu? Di cosa hai bisogno per lavorare serenamente?

Richiedi ora la tua prova gratuita!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here